venerdì 3 aprile 2015

Se potessi avere un Tolix e un cugino architetto

Mi piacerebbe comprare un rudere e ricavarne un loft.

Non uno qualunque, questo


Stando alle riviste di arredamento, chi compra un rudere per ricavarne un loft di solito ha un cugino architetto che poi lo smonta per lasciarci solo i muri:-).

Se potessi avere un cugino architetto e un loft, poi ci metterei uno sgabello

Non uno qualunque, questo.




Ogni volta che dico Tolix, riferito al famoso sgabello creato dal metalmeccanico francese Xavier Pauchard a inizio secolo (in questo articolo tutti i segreti del marchio), sistematicamente mi sento rispondere: “cosa?”. 

Allora prendo atto che ci sono cose che si ripeteranno sempre nello stesso modo e anche se dicessi ogni giorno, tutti i giorni, “guarda questo Tolix” la risposta sarebbe invariabilmente:
“Guardo cosa?”
“Questo!”
“Ah ok, è uguale alle sedie del bar sulla spiaggia in Abruzzo dove andavo da piccolo…”
“Ma è la prima seduta impilabile della storia del design, un'icona, realizzata in metallo della Borgogna, fa parte delle collezioni del MoMA, del Centre Pompidou!”

“Sembra proprio quello del bar di Tortoreto Lido…quanto costa? Ma che davero??? Per uno sgabello del bar Conchiglia? Mortacci…” :-):-)













Follow my blog with Bloglovin